stampa questa news Invia questa news ad un amico

Professione docente, il nuovo numero di maggio

» in Professione Docente


domenica 3 maggio 2020
Il guazzabuglio della co-gestione della scuola tra Stato e Regioni. Di Rino Di Meglio
Punto e capo. Di Ester Trevisan - DAD: la scuola, in solitudine come sempre, è andata avanti. Come sempre. Di Raffaella Soldà - Non dimentichiamo la lezione della storia: è stato attraverso la scuola pubblica che la nazione italiana è diventata realtà. Intervista al prof. Adriano Prosperi - Libertà d´ insegnamento e diritto/dovere d´ istruzione: due "beni" costituzionali altrettanto rilevanti. Intervista al prof. Francesco Pallante - Gli insegnanti e la scuola ai tempi del coronavirus. Di Maura Canalis e Enzo Novara - Governare il caos della DaD (per tornare al cosmos). Di Gianluigi Dotti - Dopo la DaD serve rilanciare l´associazione professionale dei docenti. Di Fabrizio Reberschegg - Non devo farlo, ma mi tocco il volto. Di Roberto Casati - Parole sgradevoli sulla scuola. Di Adolfo Scotto di Luzio - Per amore di verità: la parte non è il tutto. Di Renza Bertuzzi - Il telefono fisso, cara rete via cavo! Di Fabrizio Tonello

»» 
continua

ARGOMENTI:  

Stai inviando il link del seguente articolo:

Professione docente, il nuovo numero di maggio

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 4?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.