stampa questa news Invia questa news ad un amico

Mobilità 2011-2012, emanata l´ordinanza ministeriale.

» in Mobilità

Disponibili i moduli di domanda e gli allegati.
Scadenza presentazione domande: 21 marzo 2011


Mobilità 2011-2012, emanata l´ordinanza ministeriale. giovedì 24 febbraio 2011

Emanata l´Ordinanza Ministeriale n. 16 del 24 febbraio 2011 determinante le modalità di applicazione delle disposizioni del CCNI siglato il 22 febbraio 2011 concernente la mobilità del personale della scuola: domande di trasferimento e di passaggio per l´a.s. 2011-2012.

Il termine iniziale per la presentazione delle domande di movimento per il personale docente ed educativo è fissato al 24 febbraio 2011 ed il termine ultimo al 21 marzo 2011.

Si ricorda che per l´anno scolastico 2011/2012, anche il personale docente di scuola secondaria di II grado, come già quello di scuola primaria e secondaria di I grado, inoltrerà le domande di mobilità tramite la procedura Polis, utilizzando obbligatoriamente la modalità web. I docenti di scuola dell´infanzia, il personale educativo e il personale ata, presenteranno, invece, le domande in cartaceo.
Parimenti devono essere presentate su modello cartaceo le domande presentate dal personale dichiarato soprannumerario dopo la scadenza del termine del 21 marzo 2011.

Di seguito le novità rispetto all´anno scolastico precedente:
- la precedenza al rientro nella scuola di ex titolarità per chi ha perso posto è stata estesa da 6 a 7 anni;
- la modifica delle procedure di conciliazione nelle controversie individuali di lavoro a seguito dell´entrata in vigore della L. 183/2010 (art. 12 CCNI) rende non più obbligatorio il tentativo di conciliazione;
- la possibilità per il personale docente della scuola primaria, transitato su posto comune prima delle operazioni di mobilità per contrazione di posto di lingua inglese, a presentare, se interessato, domanda per il rientro su posto di lingua inglese nel corso dei movimenti, entro cinque giorni dalla dichiarazione di soprannumerarietà, richiedendo esclusivamente la scuola di titolarità (art. 21 CCNI);
- la priorità del movimento interprovinciale rispetto al riassorbimento per i docenti di scuola secondaria di II grado che abbiano indicato nella domanda condizionata preferenze
interprovinciali, prima delle preferenze provinciali (art. 24 CCNI);
- la diversa valutazione, ai fini del trasferimento d´ufficio o a domanda del personale docente, del periodo di durata del dottorato di ricerca o della borsa di studio, a seconda del ruolo in cui il servizio è prestato attualmente (premessa alle note comuni CCNI): il periodo trascorso in Dottorato di ricerca è valutato per intero ai sensi della lettera A) della tabella (6 punti l´anno) se il docente è in servizio oggi nello stesso grado di scuola in cui era in servizio negli anni di dottorato, mentre vale sempre per intero, ma ai sensi della lett. B) (3 punti l´anno), se oggi si è in servizio in un diverso grado di scuola;
- il riconoscimento, ai fini della mobilità, del servizio prestato nelle scuole paritarie primarie e di quello prestato nelle scuole paritarie dell´infanzia comunali (premessa alle note comuni CCNI): si è chiarito che è fatto salvo il riconoscimento del servizio prestato fino al 31 agosto 2008 nelle scuole paritarie primarie che abbiano mantenuto anche lo status di parificate congiuntamente a quello di paritarie. Si valuta comunque il servizio prestato nelle scuole comunali paritarie dell´infanzia;
- l´interruzione della continuità di servizio nella scuola e nella sede (comune), ai fini della formazione della graduatoria per l´individuazione dei soprannumerari, in caso di trasferimento da posto di sostegno a posto comune o viceversa (nota 5 bis CCNI).

In allegato, insieme alla nota di trasmissione e alla ordinanza ministeriale, pubblichiamo gli allegati e i modelli di domanda.

I termini per le successive operazioni e per la pubblicazione dei movimenti, definiti secondo i criteri previsti dall´art. 14 del C.C.N.I., nonchè per la presentazione della richiesta di revoca delle domande (fissato a 10 giorni prima del termine ultimo per la comunicazione al CED o all´ufficio dei posti disponibili) sono consultabili nello scadenzario predisposto.

Sul sito del Miur sono disponibili i Bollettini Ufficiali delle scuole statali aggiornati al 11 febbraio 2011.

Stai inviando il link del seguente articolo:

Mobilità 2011-2012, emanata l´ordinanza ministeriale.

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.