stampa questa news Invia questa news ad un amico

Scuole nelle aree a rischio: attribuzione delle risorse

» in Aree a rischio

Indicate modalità e tempistica per l´attuazione del CCNI


Scuole nelle aree a rischio: attribuzione delle risorse mercoledì 16 maggio 2012

Il Miur ha pubblicato, con la circolare n. 44 del 15 maggio, l´ipotesi di CCNI, sottoscritto in data 4 aprile 2012 con le OO.SS., finalizzato ai criteri di attribuzione delle risorse per le scuole collocate in aree a rischio, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica per l´a.s. 2012/2013, esercizio finanziario 2012.

Complessivamente le risorse a disposizione ammontano a € 53.195.060, che verranno ripartite a livello regionale rispettando la medesima distribuzione dello scorso anno. ,

Di seguito modalità e tempistica per l´attuazione del CCNI da parte delle direzioni regionali:- avvio della contrattazione per la stipula dei contratti integrativi regionali con le OO.SS., che dovranno essere definitivamente sottoscritti all´esito della procedura di certificazione del contratto integrativo nazionale, comunque entro la data del 20 giugno 2012;

- comunicazione contestuale alle scuole dell´avvio delle procedure di presentazione dei progetti. Gli organismi, commissioni o comitati regionali, che gli U.S.R. incaricheranno di selezionare e valutare i progetti presentati dalle scuole, provvederanno a definire gli elenchi delle scuole e dei progetti finanziabili, in relazione alle risorse disponibili per l´art. 9 e ad altre risorse eventualmente intervenute, sulla base dei criteri e delle priorità individuati nel territorio, e a dare comunicazione a ciascuna scuola beneficiaria dell´importo assegnato entro il 31 luglio 2012, in tempi compatibili con l´avvio della programmazione educativa per l´anno scolastico 2012/2013;

- inserimento degli elenchi definitivi e approvati, contenenti nominativi, codici e importi delle scuole beneficiarie tramite apposita procedura online a cura di ciascun USR, a garanzia dell´esattezza dei codici inseriti, al fine di consentire alla D.G. per il Bilancio e la Politica finanziaria, di emettere i mandati ed erogare le risorse finanziarie alle scuole selezionate senza errori o ritardi.


ARGOMENTI:  CCNI, cm 44/11,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Scuole nelle aree a rischio: attribuzione delle risorse

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 5?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.