stampa questa news Invia questa news ad un amico

Compensi del personale comandato

» in Retribuzioni

L´ipotesi di CCNI dell´Amministrazione non ha trovato consenso da parte delle organizzazioni sindacali


Compensi del personale comandato mercoledì 24 luglio 2013

Oggi 24 luglio, si è tenuto presso la sede del MIUR, il previsto incontro fra le OO.SS. rappresentative del Comparto Scuola e la Direzione Generale del Bilancio, per esaminare l´ipotesi di CCNI predisposta dall´Amministrazione, concernente l´applicazione dell´art 18 comma 4 del CCNL del personale del comparto scuola, compensi personale scolastico comandato art 86 CCNL per l´ a.s. 2012/13.

In particolare, secondo quanto stabilito già nel precedente incontro del 17 luglio u.s., il nuovo CCNI avrebbe dovuto rideterminare i criteri per l´assegnazione delle risorse al personale comandato, tenuto conto che la somma complessivamente disponibile è ridotta ad euro 1.580.000 per effetto della contrazione intervenuta sul fondo originariamente destinato.

La proposta formulata dall´Amministrazione non ha trovato però consenso da parte delle OO.SS. perché i dati forniti non risultano sufficientemente in linea con la reale consistenza di personale comandato.

Pertanto, ritenendo comunque necessaria una verifica dei contingenti da parte dell´Amministrazione, le OO.SS. si sono impegnate a formulare una proposta alternativa che sarà discussa nel corso del prossimo incontro previsto per la mattina del 30 luglio alle ore 10,30.

A margine dell´incontro l´Amministrazione ha riferito alle OO.SS. che in merito al pagamento delle ferie ai supplenti il MEF non ha autorizzato la circolare predisposta dal MIUR ritenendo necessario condividere fra i due dicasteri l´esame di un nuovo testo.

Per quanto riguarda il pagamento degli esami di maturità al docente membro interno che sia impegnato su più classi nell´ambito di una medesima commissione, il MIUR riferisce di non aver avuto riscontro da parte dell´IGOP rispetto alla richiesta di parere inoltrata dalla Direzione per gli ordinamenti, secondo la quale per tale fattispecie si dovrebbe corrispondere un unico compenso.

Le OO.SS., stigmatizzando tale comportamento dell´Amministrazione hanno rappresentato la necessità di far chiarezza al più presto su tali problematiche per dare il necessario riscontro alle legittime aspettative del personale, rispetto a prestazioni lavorative già erogate. 

 

ARGOMENTI:  CCNI, formazione, esami di stato, ferie,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Compensi del personale comandato

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.