stampa questa news Invia questa news ad un amico

ITP e riconversione sul sostegno: lettera aperta all´USR

» in ITP

Il Coordinamento ITP Gilda, in collaborazione con la Gilda provinciale di Roma, ha raccolto una serie di quesiti emersi sul tema


ITP e riconversione sul sostegno: lettera aperta all´USR venerdì 3 luglio 2015
Avendo constatato che una parte considerevole dei docenti coinvolti nella riconversione sul sostegno appartiene alle classi di concorso incluse nella tabella C, sono cioè Insegnanti Tecnico-Pratici che si occupano di attività di laboratorio negli Istituti Tecnici e Professionali, il Coordinamento ITP Gilda, in collaborazione con la Gilda Provinciale di Roma, ha raccolto quesiti e dubbi che riguardano gli insegnanti iscritti ai corsi di riconversione per il conseguimento della specializzazione per il sostegno e li sottopone all´attenzione della Direzione Generale dell´Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio dott. Gildo De Angelis.

__________________________________________________

Al Direttore Generale
dell´Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio
Dott. Gildo De Angelis

Via Luigi Pianciani, 32
00185 Roma

OGGETTO: quesiti riguardanti i corsi di riconversione per docenti appartenenti a classi di concorso in esubero

Il sindacato Gilda degli Insegnanti ha avviato un coordinamento per poter attuare una serie di iniziative, volte a valorizzare e a tutelare la figura degli Insegnanti Tecnico-Pratici i quali, per diversi motivi e in particolare alla luce dei tagli ai quadri orari degli insegnamenti delle materie inserite nella tabella C, che riguardano quindi le attività pratiche di laboratorio negli istituti Tecnici e Professionali, hanno subito importanti contrazioni di cattedre e si trovano a dover affrontare situazioni di esubero e mancanza di prospettive per il loro futuro professionale.

Nell´ambito delle attività del Coordinamento ITP Gilda e in collaborazione con la sede provinciale di Roma della Gilda degli Insegnanti, ci sembra opportuno chiedere un intervento della Direzione Generale dell´Ufficio Scolastico della Regione Lazio, per avere delucidazioni in merito ad alcune quesiti che riguardano i corsi di riconversione sul sostegno per i docenti delle classi di concorso in esubero, che provengono principalmente dalla tabella C e riguardano quindi gli Insegnanti Tecnico-Pratici.

Lunedì 15 giugno 2015 si è svolto l´incontro presso l´università "Roma Tre" per l´avvio del corso di riconversione sul sostegno riservato ai docenti appartenenti a classi di concorso in esubero. In tale occasione, dopo la presentazione delle modalità di svolgimento del corso, è stato dato spazio ad interventi di docenti iscritti al corso per eventuali richieste di chiarimenti. Finalmente è stato possibile esprimere una serie di perplessità che da tempo erano state manifestate dai docenti coinvolti in questa iniziativa e che fino ad oggi non era stato possibile esplicitare, non disponendo di informazioni circa l´avvio dei suddetti corsi.

Proponiamo una serie di quesiti, tutti riferiti ai docenti appartenenti alle classi di concorso in esubero che frequentano il corso di riconversione per il sostegno e che, entro breve tempo, conseguiranno la specializzazione per il sostegno:

1. L´utilizzazione sul posto di sostegno sarà solo a domanda, come indicato al punto 16 delle "Note alla tabella delle assegnazioni provvisorie del personale docente ed educativo" allegata al CCNI concernente le utilizzazioni e le assegnazioni a.s. 2015/16, di conseguenza chi è titolare di cattedra su posto comune, oppure chi è assegnato all´ufficio tecnico, non sarà trasferito o utilizzato d´ufficio sul sostegno e costretto a lasciare la sua cattedra, se non lo chiede espressamente?

2. In caso di nuova disponibilità di cattedre su posto comune, in particolare nella scuola di precedente titolarità, i docenti in esubero che conservano per 8 anni il diritto di rientro con precedenza, se nel frattempo hanno conseguito la specializzazione sul sostegno potranno comunque rientrare sul posto comune di insegnamento?

3. I docenti che abbiano conseguito la specializzazione per il sostegno, nel momento in cui saranno utilizzati sulle cattedre di sostegno perderanno il punteggio maturato nella carriera scolastica su posto comune e, in particolare, relativamente alla continuità di sede, per coloro che non abbiamo presentato domanda di trasferimento o che abbiano presentato domando di trasferimento condizionata (punto C e D dell´allegato 1 - A CCNI concernente le utilizzazioni e le assegnazioni a.s. 2015/16)?

4. L´utilizzazione sul sostegno è possibile solamente nel grado di scuola del ruolo di appartenenza?

5. Esiste un vincolo pluriennale di permanenza sul sostegno per i docenti che, conseguendo la specializzazione riservata alle classi di concorso in esubero, abbiano ottenuto l´incarico su cattedra di sostegno?

6. Il trasferimento avvenuto con la mobilità 2015/16 (per quanto riguarda la provincia di Roma) da RMSS000XI6- DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE a RMSS000VI8- PROVINCIA DI ROMA comporta soltanto la possibilità di avere l´utilizzazione sul sostegno oppure ci sono altri risvolti?

Nella speranza che i nostri quesiti possano avere una risposta che sia di aiuto per conoscere le prospettive future legate alla professione dei docenti Tecnico-Pratici, ringraziamo per l´attenzione che sarà dedicata alle nostre richieste.


Roma, 1 luglio 2015
Il Vice Coordinatore del Coordinamento ITP Gilda
Anna Rita Allegrini


ARGOMENTI:  territorio, ITP, roma,

Stai inviando il link del seguente articolo:

ITP e riconversione sul sostegno: lettera aperta all´USR

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 3?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.