stampa questa news Invia questa news ad un amico

Concorso docenti, in arrivo i bandi

» in Concorsi

Confermati i 63.712 posti totali, di cui 57.611 comuni e 6.101 di sostegno


Concorso docenti, in arrivo i bandi giovedì 18 febbraio 2016
Il giorno 18 febbraio, presso la direzione personale del MIUR, si sono incontrate la delegazione di parte pubblica e le OOSS rappresentative per la contrattazione sul seguente odg: concorso 2016.

Il direttore, dott.ssa Novelli, ha illustrato le tabelle allegate, segnalando che saranno messe in atto circa 111 procedure concorsuali.

La prima tabella consegnata riporta la divisione dei posti a livello regionale, la seconda tabella la divisione per ordini di scuola e classi di concorso. I numeri delle tabelle riguardano i posti che saranno assegnati con il concorso, a cui si devono aggiungere il 50% spettante alle GAE; naturalmente a quelle che non sono esaurite e agli ulteriori inserimenti disposti dalla magistratura.

La legge 107/2015 impone inoltre di accorpare in base al numero di candidati in base al numero di candidati le procedure, per questo concorso lo si farà ma utilizzando il numero dei posti messi a disponibilità. Criteri di aggregazione: geografico, posti, numero titolari per regione.

Per alcune classi di concorso (arabo, cinese, giapponese) le procedure saranno allocate nelle università che hanno la strumentazione adatta (esempio, prova computer necessità di computer con tastiere particolari).

Il bando sarà fatto con le nuove classi di concorso, come si evince dall´allegata tabella. Le OOSS hanno protestato perché fino ad ora non hanno ricevuto alcuna informativa sulle classi di concorso.

La tempistica ipotizzata è la seguente: la prossima settimana dovrebbe giungere a conclusione l´iter delle classi di concorso (il DPR è alla Corte dei conti) quindi con la pubblicazione del DPR sulla Gazzetta Ufficiale dovrebbe uscire il bando che darà 30 giorni di tempo per presentare le domande ai candidati.

Dopo il bando di concorso dovrebbe partire anche la procedura per la pubblicazione del bando TFA.

Le OOSS hanno rilevato come tutta la partita sia inficiata dalla mancata soluzione del problema del precariato nelle modalità previste dalla sentenza della Corte di giustizia europea. Inoltre hanno eccepito come la distribuzione dei posti prima della mobilità lasci molti dubbi sull´efficacia delle immissioni da concorso per la copertura dei posti vacanti.

Le OOSS hanno chiesto all´Amministrazione: i dati delle GAE rimaste con il numero, i posti avanzati in fase C divisi per classi di concorso, la tabella di comparazione delle vecchie classi con le nuove, le GAE esaurite.


ARGOMENTI:  buonascuola, legge 107/15, concorso,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Concorso docenti, in arrivo i bandi

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 5?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.