stampa questa news Invia questa news ad un amico

Scuola: Di Meglio, su contratto non si insegua campagna elettorale

» in Comunicati

Dichiarazioni di Rino Di Meglio, al termine della riunione odierna all’Aran per la prosecuzione delle trattative per il rinnovo contrattuale


Scuola: Di Meglio, su contratto non si insegua campagna elettorale martedì 2 gennaio 2018
"E´ davvero difficile pensare di chiudere il contratto presto e bene. Le specificità dei singoli comparti, scuola, università, Afam e ricerca, ciascuno con le proprie peculiarità, infatti, sono un dato di realtà di cui tenere conto, senza farsi dettare i tempi dalla imminente campagna elettorale e incantare dalle sirene del voto".

A dirlo, al termine della riunione odierna all’Aran, è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams.

"La strada è ancora tutta in salita. In vista del prossimo incontro fissato per giovedì, però - puntualizza Di Meglio - ci sono delle priorità che non possono essere tralasciate se davvero si ha a cuore il rinnovo di questo contratto atteso da anni. Innanzitutto, infatti, bisogna riportare nel perimetro della contrattazione le risorse stanziate nella legge 107, a cominciare dal ‘bonus merito´ e dalla card di aggiornamento docente".

Proprio in attesa della riunione del prossimo 4 gennaio, infine, il sindacalista, conclude: "Mi auguro che, come annunciato, sarà affrontato seriamente il tema delle risorse e la questione della contrattazione, svilita a partire dalla legge Brunetta in poi".


Roma, 2 gennaio 2018
Ufficio stampa Gilda Insegnanti


Allegati

ARGOMENTI:  comunicati, CCNL,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Scuola: Di Meglio, su contratto non si insegua campagna elettorale

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 7?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.