stampa questa news Invia questa news ad un amico

Tfa speciali: il decreto in Gazzetta

» in Formazione

L´entrata in vigore del provvedimento di modifica del DM 249/2010 fissata al 19 luglio 2013


Tfa speciali: il decreto in Gazzetta lunedì 8 luglio 2013

Come preannunciato, nella Gazzetta ufficiale n. 155 del 4 luglio 2013 è stato pubblicato il D.M. n. 81/2013 recante "Regolamento recante modifiche al decreto 10 settembre 2010, n. 249, concernente: «Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalita´ della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell´infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell´articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244".

Il decreto attiva i corsi speciali per il conseguimento dell´abilitazione all´insegnamento, riservati a docenti precari non abilitati o già abilitati, compresi gli insegnanti tecnico-pratici, che abbiano svolto almeno tre supplenze annuali da non meno di 180 giorni ciascuna o dal 1° febbraio di ogni anno (valgono anche quelle svolte nelle scuole paritarie o nei centri professionali, a partire dall´a.s. 2008/09, per garantire l´assolvimento dell´obbligo di istruzione) nel periodo che va dal 1999/2000 al 2011/12.

Le supplenze devono tutte essere state  svolte con il titolo di studio prescritto, almeno una effettuata nella disciplina per la quale si chiede di abilitarsi (vale anche il sostegno)

Il decreto entra in vigore il 19 luglio 2013.

La tempistica riguardante la presentazione delle domande di partecipazione sarà inserita nel decreto ministeriale attuativo, di tipo dirigenziale, in via di emanazione.

Per altre informazioni si rimanda al resoconto dell´incontro al Miur del 3 luglio scorso.
 


ARGOMENTI:  precari, formazione, tfa, dm 249/10, dm 81/13,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Tfa speciali: il decreto in Gazzetta

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 5?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.