stampa questa news Invia questa news ad un amico

Classi di concorso e atipicità, incontro al Miur

» in Organici

Resoconto dell´incontro tra i dirigenti del Miur e le OO.SS. maggiormente rappresentative


Classi di concorso e atipicità, incontro al Miur giovedì 9 gennaio 2014
 

Il giorno 8 gennaio 2014 si è tenuta la riunione tra i dirigenti del MIUR e le OOSS maggiormente rappresentative con all’odg: provvedimento classi di concorso e “atipicità” 2014/15.

In apertura di riunione il vicario del Direttore generale del personale, dott. De Angelis, ha comunicato la notizia che il Governo aveva bloccato il “prelievo” di 150,00 euro dagli stipendi di gennaio degli insegnanti che avevano avuto lo scatto nel 2013.

Le OOSS, preso atto della nuova posizione del Governo, hanno sollevato la questione della nota MIUR del 7 gennaio 2014 giunta alle scuole sulle posizioni economiche ata, chiedendo la convocazione di una specifica riunione per trattare il problema, nel frattempo si chiede di sospendere gli effetti della nota.

Viene data comunicazione, relativamente al concorso per Dirigente scolastico della Lombardia, che il parere dell’Avvocatura dello Stato ritiene che i candidati che abbiano già sostenuto e superato la prova orale non la debbano ripetere.
Viene comunicato anche che il dipartimento del Bilancio ha fatto partire la procedura per l’emanazione dell’atto di indirizzo per il recupero degli scatti 2012.

Viene infine riferito delle difficoltà riscontrate relativamente al dimensionamento delle istituzioni scolastiche in alcune regioni: Basilicata, Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania.

Per il provvedimento relativo alle classi di concorso e alle atipicità l’Amministrazione segnala le principali criticità e comunica la formazione di un gruppo di lavoro sulle classi di concorso.

Le OOSS chiedono di definire il metodo di lavoro. Si concorda di procedere con una prima discussione generale a cui seguirà l’invio di rilievi scritti e una riunione plenaria nella quale approfondire le diverse problematiche. Chiedono inoltre di conoscere la composizione e le consegne del gruppo di lavoro costituito al MIUR sulle classi di concorso e di partecipare ad un tavolo tecnico parallelo di confronto sulla predisposizione del Regolamento per le classi di concorso.
In particolare la delegazione della FGU-Gilda degli Insegnanti ha posto il problema della penalizzazione, con la riforma Gelmini, di numerose classi di concorso tra le quali, ad esempio, la A019, chiedendo una soluzione ragionevole a tutela di tutti gli insegnanti coinvolti.

Le OOSS ritengono indispensabile un confronto con la Direzione degli ordinamenti, in particolare rispetto alla partenza dei licei sportivi e alla stabilizzazione dei licei musicali.

A margine della riunione la delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti ha chiesto ragione del mancato pagamento dello stipendio ai colleghi precari; il MIUR ha garantito che le somme per il pagamento sono state assegnate alle scuole prima della fine dell’anno, ma che un problema tecnico del sistema informatico NOIpa, di competenza del MEF, sta ritardando la liquidazione delle somme dovute ai precari. La nostra delegazione ha sollecitato la soluzione del problema, ricordando che i colleghi precari aspettano da mesi lo stipendio dovuto.











Stai inviando il link del seguente articolo:

Classi di concorso e atipicità, incontro al Miur

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.