stampa questa news Invia questa news ad un amico

Area di contrattazione docenti, consenso bipartisan per la proposta Gilda

» in Comunicati

Disco verde dai parlamentari membri della commissione Istruzione di Palazzo Madama


Area di contrattazione docenti, consenso bipartisan per la proposta Gilda mercoledì 5 ottobre 2011

Disco verde a un´area specifica di contrattazione per i docenti. Il disegno di legge presentato dalla Gilda degli Insegnanti, stamani a Roma, al Centro Congressi Cavour, ha messo tutti d´accordo. Il sì bipartisan alla proposta è stato espresso dai parlamentari, membri della commissione Istruzione di Palazzo Madama, che hanno preso parte al convegno "Libertà e dignità dell´insegnamento - Proposte per la valorizzazione della professione docente", promosso per celebrare la Giornata mondiale dell´insegnante 2011.

"Un comparto di contrattazione separato per i docenti è importante non solo per ridare forza alla categoria, ma anche per restituirle quella dignità che un tempo aveva". Con queste parole il senatore Franco Asciutti (Pdl) ha salutato il ddl della Gilda.
Dello stesso avviso il senatore Giuseppe Valditara (Fli-Terzo Polo): "E´ un´iniziativa che mi trova d´accordo e che fa già parte di una mia proposta di legge". Per il senatore Antonio Rusconi (Pd), anzi "questa proposta può essere un incentivo per un patto di legislatura sul tema".
Anche il senatore Mario Pittoni (Lega Nord) ha dato il suo placet, non senza soffermarsi, poi, sul suo cavallo di battaglia della riforma per il sistema di reclutamento dei docenti su base meritocratica: "Ne ho parlato proprio ieri con il ministro Gelmini che ne ha riconosciuto l´importanza fondamentale. A giorni - ha concluso l´esponente del Carroccio - dovremmo cominciare a parlarne più concretamente".

Al termine della tavola rotonda, moderata da Lorenzo Salvia, giornalista del Corriere della Sera, il coordinatore nazionale della Gilda degli insegnanti, Rino Di Meglio, ha espresso tutta la sua soddisfazione e ha parlato di "risultato politico inatteso. Siamo contenti di vedere, dopo 20 anni di impegno sul tema della contrattazione specifica per i docenti, i capigruppo dei vari partiti in Commissione tutti d´accordo".

Nel corso del dibattito, al quale hanno preso parte Mario Bertolissi, professore ordinario di Diritto costituzionale presso la facoltà di Giurisprudenza di Padova, Renza Bertuzzi, direttrice del mensile della Gilda degli Insegnanti ‘Professione docente´, Fabrizio Reberschegg, vicepresidente dell´associazione Docenti Art 33 e membro del Centro studi nazionale della Gilda degli Insegnanti e Fulvio Rocco, Consigliere di Stato, già professore a contratto di Diritto pubblico presso l´Università degli Studi di Trieste, è stato affrontato infine il tema della costituzione di un Consiglio superiore della docenza, quale organo di garanzia e rappresentanza della professione. "Su tale questione - ha concluso Di Meglio - il dibattito rimane aperto. Quello che conta adesso, dopo aver incassato il consenso sulla necessità di istituire un comparto a se stante per la contrattazione dei docenti, è far sì che alle parole seguano i fatti. E´ su questo che da oggi si concentreranno tutte le energie della Gilda".

Roma, 5 ottobre 2011
Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

>> Vai al video

Allegati

Stai inviando il link del seguente articolo:

Area di contrattazione docenti, consenso bipartisan per la proposta Gilda

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.