stampa questa news Invia questa news ad un amico

Immissioni in ruolo: le nomine si fanno via PEC

» in Assunzioni in ruolo

I docenti in posizione utile dovranno richiederne l´attivazione e comunicare l´indirizzo entro il 20 agosto 2012


Immissioni in ruolo: le nomine si fanno via PEC mercoledì 1 agosto 2012

Con la nota n. 5838 del 31 luglio 2012, il Miur stabilisce nuove indicazioni operative per le immissioni in ruolo.

In attesa della definizione delle aliquote dei posti da destinare alle nomine sulle singole tipologie di posto, il personale presumibilmente in attesa di nomina dovrà dotarsi di casella di posta elettronica certificata. Può essere utilizzata la casella di postacertificat@ gratuita e finalizzata al colloquio fra cittadini e Pubblica Amministrazione. Tale casella può essere richiesta accedendo al sito https://www.postacertificata.gov.it/home/index.dot.
Il nome della casella di posta elettronica certificata dovrà essere successivamente comunicato attraverso il sito delle istanze on line, utilizzando l´apposita funzione disponibile al percorso: "Gestione Utenza - Gestione Indirizzo di Posta Certificata".

Dopo avere inserito il proprio indirizzo PEC e nel caso in cui esso non sia del tipo postacertificat@, tale casella va validata utilizzando la funzione "Gestione Utenza - Validazione Indirizzo di Posta Certificata" secondo le istruzioni ricevute con apposita comunicazione nella casella PEC indicata. Solo dopo tale operazione l´indirizzo PEC può essere correttamente utilizzato dalle applicazioni di convocazione.

L´operazione dovrà essere necessariamente effettuata entro il 20 agosto. Dal giorno successivo, infatti, sarà possibile per gli uffici competenti iniziare ad inviare le e-mail di convocazione agli utenti.


Stai inviando il link del seguente articolo:

Immissioni in ruolo: le nomine si fanno via PEC

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 6?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.