stampa questa news Invia questa news ad un amico

Regionalizzazione, attentato a scuola pubblica statale

» in Comunicati

Così Rino Di Meglio stamani a Roma ha bollato i progetti di regionalizzazione durante il terzo e ultimo degli attivi unitari


Regionalizzazione, attentato a scuola pubblica statale venerdì 29 marzo 2019
L´Autonomia Differenziata è un attentato alla scuola pubblica statale voluta dai nostri padri costituenti".

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, ha bollato i progetti di regionalizzazione di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna rivolgendosi alle Rsu, ai quadri e ai dirigenti sindacali che questa mattina a Roma hanno partecipato al terzo e ultimo degli attivi unitari interregionali contro l´Autonomia Differenziata e per il rinnovo del contratto e la stabilizzazione dei precari.

Soltanto la scuola pubblica statale - ha sottolineato Di Meglio - può garantire il pluralismo tra visioni e posizioni diverse. Sono in atto pericolose tendenze disgregatrici e la scuola pubblica statale rappresenta un caposaldo dell´unità nazionale".

Secondo il leader della Gilda, "la regionalizzazione rischia di aprire ancora di più la strada ai soggetti privati, interessati a investire nel settore dell´istruzione, e di moltiplicare i centri di costo, provocando quindi un aumento della spesa pubblica, come dimostra l´esperienza della sanità".

Sul fronte contrattuale, il coordinatore nazionale ha lanciato l´allarme sull´assenza di volontà politica che non permette l´apertura della trattativa con i sindacati: "Il contratto nazionale è scaduto e non ci sono risorse finanziarie per rinnovarlo, ma l´aspetto ancora più grave è che da parte del Governo manca del tutto l´intenzione di sedersi intorno a un tavolo con i rappresentanti dei lavoratori per confrontarsi e trovare insieme soluzioni".

"Nel Paese serpeggia una forte preoccupazione per la tenuta della democrazia e il ruolo dei sindacati è in pericolo. Oggi più che mai, quindi, - ha concluso Di Meglio - è importante creare un fronte compatto per contrastare questa deriva e difendere la scuola pubblica statale che rappresenta uno dei valori fondanti della nostra Repubblica".


Roma, 29 marzo 2019
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti



Allegati

ARGOMENTI:  comunicati,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Regionalizzazione, attentato a scuola pubblica statale

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.