stampa questa news Invia questa news ad un amico

Legge di Bilancio 2020, quello che non c’è ma che ci dovrebbe essere

» in Documenti ufficiali

Investimenti, rinnovo del CCNL, libertà di insegnamento, organici e precariato: le proposte unitarie dei sindacati per la manovra economica


Legge di Bilancio 2020, quello che non c’è ma che ci dovrebbe essere lunedì 25 novembre 2019
Dopo la riunione dei direttivi unitari che si è tenuta mercoledì 20 novembre al teatro Quirino di Roma, FLC CGIL, CISL FSUR, UIL Scuola RUA, SNALS Confsal e GILDA Unams hanno raccolto in un documento gli obiettivi su cui si rilancia una forte iniziativa dei sindacati legata al confronto sulla legge di bilancio per il 2020.

I cinque sindacati più rappresentativi del comparto istruzione e ricerca chiedono politiche di forte investimento nei settori della conoscenza, volti anche a definire le condizioni per un rinnovo contrattuale che rivaluti in modo significativo tutte le professionalità operanti nella scuola, nell´Università e AFAM, negli Enti di Ricerca.AM, negli Enti di Ricerca.

Allegati

ARGOMENTI:  

Stai inviando il link del seguente articolo:

Legge di Bilancio 2020, quello che non c’è ma che ci dovrebbe essere

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.