stampa questa news Invia questa news ad un amico

Estero: confermato lo sblocco delle nomine dall´Italia

» in Estero

Avvio di una complessiva revisione delle norme legislative, che regolano il settore scolastico e culturale italiano all´estero


Estero: confermato lo sblocco delle nomine dall´Italia sabato 14 febbraio 2015

In data 13 febbraio 2015 il Ministero degli Affari Esteri ha convocato un incontro, presieduto dall´Ambasciatore Meloni, con la Delegazione di parte sindacale. Unico punto all´ordine del giorno: proposte di riforma legislativa.
Alle OO.SS, come purtroppo accade sempre più di frequente, non era stata anticipata dall´Amministrazione alcuna documentazione sull´argomento all´odg.

Nell´incontro, i DD.GG della DGSP del MAECI, Ambasciatore Andrea Meloni, e degli Ordinamenti Scolastici e per l´Autonomia Scolastica del MIUR, Dott.ssa Carmela Palumbo, hanno esplicitato le proposte che i due Ministeri intendono di concerto presentare. La finalità delle proposte riguarda la revisione delle norme legislative che regolano il settore scolastico e culturale italiano all´estero, incidendo sulla tipologia dell´offerta formativa e sulla missione culturale delle istituzioni scolastiche stesse. Le motivazioni che spingono verso la revisione del sistema, secondo l´Amministrazione, sono relative alla presenza maggioritaria di studenti non italiani nella frequenza degli insegnamenti e il limite imposto delle risorse finanziarie dopo i tagli operati.

La Gilda degli Insegnanti, rispetto agli interventi di riforma prospettati, mirati all´adeguamento della normativa esistente sul sistema scolastico pubblico estero, ha ribadito al tavolo negoziale che opererà in funzione della tutela della professione docente esercitata nelle Scuole e nelle istituzioni scolastiche italiane all´estero.

La Gilda degli Insegnanti e le altre OO.SS hanno sottolineato con fermezza la necessità che gli eventuali interventi sul rapporto di lavoro del personale vengano gestiti in sede negoziale e non per decreto legge. Sulle riforme di sistema, altresì, le OO.SS si sono riservate di giudicare e valutare auspicando un confronto in riunioni sui temi discussi nell´incontro.

L´Ambasciatore Meloni, infine, a seguito delle specifiche richieste delle OO.SS circa il nuovo contingente, ha comunicato che - nel rispetto dell´obiettivo imposto dai tagli della spending review (riduzione a 624 del numero complessivo degli addetti, previsto dalla legge Monti) - sarà possibile sbloccare circa 150 nomine per l´anno scolastico 2015-2016, con l´impegno della DGSP a predisporre la destinazione all´estero del personale di ruolo in graduatoria e la copertura di tutti i posti vacanti.


ARGOMENTI:  estero,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Estero: confermato lo sblocco delle nomine dall´Italia

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 3?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.