stampa questa news Invia questa news ad un amico

Le sanzioni per gli insegnanti: la scuola caserma

» in Sanzioni disciplinari

La contrattazione non è più centrale, vengono aboliti organismi arbitrali e di garanzia.
Per le principali novità e le iniziali valutazioni della Gilda degli insegnanti proponiamo il contributo del nostro Centro Studi.


Le sanzioni per gli insegnanti: la scuola caserma giovedì 9 dicembre 2010

Dopo il sistema di sanzioni previsto dal Contratto Collettivo dei Dirigenti, il Miur ha predisposto unilateralmente, in assenza del nuovo CCNL scuola, una circolare, la n.88/2010, per l´applicazione al personale della scuola delle nuove norme in materia disciplinare introdotte dal D.lgs.n.150/09.

I cambiamenti generali, sugli aspetti disciplinari, riguardano il ruolo della contrattazione, non più centrale, e  l´abolizione degli organismi arbitrali e di garanzia. Vengono altresì introdotte nuove "colpe" e relative sanzioni, con una preoccupante delega di poteri discrezionali ai dirigenti che diventano in uno attori e giudici, in una sorta di scuola caserma che mina la qualità e l´efficacia dell´insegnamento.  

Per le principali novità e le iniziali valutazioni della Gilda degli insegnanti, proponiamo il contributo del nostro Centro Studi.

>> Le sanzioni per gli insegnanti: la scuola caserma.
A cura di Fabrizio Reberschegg

Stai inviando il link del seguente articolo:

Le sanzioni per gli insegnanti: la scuola caserma

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 1?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.