stampa questa news Invia questa news ad un amico

Organici: sotto le mentite spoglie di una riforma,la scure del governo falcidia la scuola pubblica statale

» in Comunicati

Comunicato stampa della Gilda degli insegnanti


Organici: sotto le mentite spoglie di una riforma,la scure del governo falcidia la scuola pubblica statale giovedì 15 aprile 2010
"Quanto avevamo previsto è stato messo in pratica: la scure del Governo, sotto le mentite spoglie di una riforma, si abbatte ancora sulla scuola pubblica statale".

È quanto afferma il coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams, Rino Di Meglio, commentando i tagli agli organici stabiliti dal ministero dell´Istruzione per il prossimo anno scolastico.

Cifre, quelle relative alla riduzione delle cattedre, che provocheranno un ulteriore indebolimento del servizio scolastico pubblico: "Si tratta di 14mila posti in meno nelle scuole superiori, quasi 4mila nelle medie e 9mila nelle elementari - spiega Di Meglio - a cui si aggiungono i 3540 tagli all´organico di fatto, per un totale di quasi 30mila posti in meno.  Ciò significa che dal prossimo primo settembre il sistema scolastico italiano avrà meno insegnanti, classi più affollate e che gli alunni più svantaggiati godranno di meno aiuti.  Altri 30mila docenti precari, soprattutto nelle regioni più povere del Sud, resteranno disoccupati. 
Si tratta - sottolinea Di Meglio - di una scelta sbagliata anche dal punto di vista sociale, perché questi tagli peggioreranno una situazione economica già molto grave".  

Roma, 15 aprile 2010
UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

 

ARGOMENTI:  Di Meglio, organici, tagli, riforma,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Organici: sotto le mentite spoglie di una riforma,la scure del governo falcidia la scuola pubblica statale

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.