stampa questa news Invia questa news ad un amico

Spending review: iniquo deportare i docenti inidonei nelle segreterie

» in Comunicati

Il  coordinatore nazionale, Rino Di Meglio, sulla riconversione obbligatoria come personale ata dei docenti inidonei per motivi di salute


Spending review: iniquo deportare i docenti inidonei nelle segreterie giovedì 12 luglio 2012

"E´ un provvedimento iniquo che colpisce i docenti più deboli, deportandoli come impiegati di ultimo livello nelle segreterie, e che cancella la possibilità di scegliere a quale mansione essere destinati".

Il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta con toni duri i commi 13, 14 e 15 dell´articolo 14 del decreto legge sulla spending review che dispongono la riconversione obbligatoria come personale ata degli oltre 3500 docenti inidonei per motivi di salute.

"Una misura - sottolinea Di Meglio - che provocherà il licenziamento di altri 3800 supplenti che vanno ad aggiungersi ai 135mila ai quali la riforma Gelmini ha già dato il benservito".

"Ci auguriamo - conclude il coordinatore nazionale - che, in sede di conversione in legge, il Parlamento ponga rimedio"

Roma, 12 luglio 2012 

Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

Allegati

ARGOMENTI:  manovra economica, inidoneita,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Spending review: iniquo deportare i docenti inidonei nelle segreterie

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.