stampa questa news Invia questa news ad un amico

Rapporto Ocse: record di ore passate in scuole che cadono a pezzi

» in Comunicati

Il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, sul ritratto della scuola italiana che emerge dal rapporto Ocse


Rapporto Ocse: record di ore passate in scuole che cadono a pezzi martedì 11 settembre 2012

"È inutile raggiungere il record delle ore trascorse in cattedra e sui banchi di scuola se la loro qualità è resa scadente da edifici obsoleti e insicuri, aule sovraffollate e nomine degli insegnanti che si fanno attendere per troppo tempo e, in alcuni casi, arrivano dopo l´inizio dell´anno scolastico".

E´ un commento amaro quello espresso dal coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, sul ritratto della scuola italiana che emerge dal rapporto Ocse. 


Sul fronte, poi, delle retribuzioni dei docenti, definite "basse" dall´Ocse, Di Meglio ironizza: "Magari gli stipendi fossero di quasi 40000 dollari. La realtà è che si tratta di un confronto tra cifre lorde, dimenticando che la tassazione italiana è tra le più elevate del mondo e, perciò, abbassa ulteriormente stipendi già magri".


Roma, 11 settembre 2012
Ufficio stampa Gilda degli insegnanti


Allegati

ARGOMENTI:  Di Meglio, ocse ,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Rapporto Ocse: record di ore passate in scuole che cadono a pezzi

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 6?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.