stampa questa news Invia questa news ad un amico

Affaire Lazio? Con eccesso autonomia stesso rischio sprechi nella scuola

» in Comunicati

Rino Di Meglio: le autonomie senza indirizzo e senza controlli efficaci generano sprechi, corruzione e malgoverno


Affaire Lazio? Con eccesso autonomia stesso rischio sprechi nella scuola lunedì 24 settembre 2012

"Prima la Lombardia e adesso il Lazio, passando per Calabria, Campania e Sicilia. Lo sperpero di denaro pubblico che sta proliferando a livello regionale è conseguenza di una polverizzazione dell´amministrazione pubblica. Diventa sempre più urgente rivedere la struttura amministrativa dello Stato perché le autonomie senza indirizzo e senza controlli efficaci generano sprechi, corruzione e malgoverno".


Il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta così l´affaire Lazio.

Ma la preoccupazione del sindacalista è rivolta soprattutto alla scuola che "con l´autonomia che si vuol rendere sempre più spinta, come col progetto di riforma della cosiddetta "governance" - denuncia Di Meglio - rischia di imboccare la stessa china".

Da qui, quindi, il grido dall´allarme della Gilda: "E´ necessario che chi ne ha la possibilità e il potere provveda a riorganizzare il sistema dell´autonomia scolastica, senza snaturare il valore della scuola statale sul piano culturale e morale".


Roma, 24 settembre 2012

Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

 

 

Allegati

ARGOMENTI:  Di Meglio, Lazio,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Affaire Lazio? Con eccesso autonomia stesso rischio sprechi nella scuola

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 10?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.