stampa questa news Invia questa news ad un amico

Scuola di Profumo? Più che "liquida" in liquefazione

» in Comunicati

Il coordinatore nazionale sulle ultime dichiarazioni del titolare di Viale Trastevere questa mattina a Roma


Scuola di Profumo? Più che "liquida" in liquefazione mercoledì 10 ottobre 2012

"Navighiamo a vista. Ormai è impossibile riuscire a comprendere quale tipo di scuola abbia in mente per il futuro il ministro dell´Istruzione Francesco Profumo".

Il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, non nasconde il suo disappunto di fronte alle ultime dichiarazioni del titolare di Viale Trastevere, sempre più convinto della necessità di una scuola "liquida".

"La società mobile immaginata da Bauman
- sottolinea Di Meglio - ha poco a che vedere con il mondo dell´istruzione e utilizzare termini fuori dal loro contesto rischia solo di creare maggiore confusione".

Più che liquida, comunque, al sindacalista della Gilda, "la scuola pare in liquefazione". L´unico elemento positivo - conclude con un pizzico d´ironia Di Meglio - è che, almeno, nel progetto immaginato da Profumo tetti e cornicioni, palesemente solidi, non potranno più cadere sulla testa di studenti e insegnanti".


Roma, 10 ottobre 2012

Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

 

 

Allegati

ARGOMENTI:  Di Meglio, profumo,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Scuola di Profumo? Più che "liquida" in liquefazione

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 6?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.