stampa questa news Invia questa news ad un amico

Stabilità: per la scuola la legge della vergogna

» in Comunicati

La bozza del disegno di legge che prevede più ore di lavoro per i docenti


Stabilità: per la scuola la legge della vergogna venerdì 12 ottobre 2012

Nel rush finale dell´approvazione del pacchetto stabilità, varato dal Consiglio dei ministri martedì 9 ottobre all´una di notte dopo una riunione fiume, risulta realmente inserita anche la "leggina"(art. 3) che dovrebbe obbligare i docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado a 6 ore di lezione in più ogni settimana.

La Gilda degli insegnanti attiverà tutte le proprie risorse ed iniziative perchè il disegno di legge non diventi legge dello Stato.

La reazione, come preannunciato, sarà durissima ed inequivocabile.

La scuola ha "generosamente" già dato. Intollerabile è invece che quasi nulla sia stato fatto per eliminare gli sprechi e i privilegi di un ceto politico che è ormai una vera e propria casta inamovibile.





 

ARGOMENTI:  manovra economica, governo, profumo,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Stabilità: per la scuola la legge della vergogna

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 7?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.