stampa questa news Invia questa news ad un amico

Quota 96: beffa di stato, eliminare sprechi per trovare risorse

» in Comunicati

Rino Di Meglio commenta la cancellazione da parte del Governo dell´articolo riguardante Quota 96 contenuto nel decreto P.A.


Quota 96: beffa di stato, eliminare sprechi per trovare risorse lunedì 4 agosto 2014

"Una beffa di Stato che denota una mancanza di serietà intollerabile da parte delle istituzioni".

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta la cancellazione da parte del Governo dell´articolo riguardante Quota 96 contenuto nel decreto sulla Pubblica Amministrazione.

"Dopo due anni di calvario, 4000 insegnanti assistono impotenti per la seconda volta allo scippo della pensione maturata legittimamente e tutto ciò avviene perché viviamo in un Paese dove la politica è fatta soltanto di annunci. La copertura economica per risolvere la questione, e sanare un´autentica ingiustizia, ammonterebbe a 45 milioni di euro: una somma che il Governo potrebbe recuperare razionalizzando capitoli di spesa come quello relativo alla gestione del sistema informatico del Miur, per il quale si spendono 30 milioni annui con risultati pessimi, come dimostrano i numerosi problemi sorti durante le operazioni di mobilità".



Roma, 4 agosto 2014
Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

Allegati

ARGOMENTI:  comunicati, previdenza,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Quota 96: beffa di stato, eliminare sprechi per trovare risorse

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 6?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.