stampa questa news Invia questa news ad un amico

L´anzianità di servizio rende migliore la scuola. No a rottamazione

» in Comunicati

Dichiarazione del coordinatore nazionale, Rino Di Meglio,  sui dati del rapporto Ocse


L´anzianità di servizio rende migliore la scuola. No a rottamazione mercoledì 10 settembre 2014

"Se in Italia la qualità dell´istruzione di base migliora costantemente nonostante la diminuzione del numero dei docenti, come rileva il rapporto Ocse diffuso ieri, lo si deve all´aumento dell´età media degli insegnanti, i quali possono contare su un´esperienza maturata in anni e anni di insegnamento".

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commentando i dati del rapporto Ocse ´Uno sguardo sull´Istruzione 2014´.

"L´anzianità di servizio, dunque, non può e non deve essere ´rottamata´, - spiega Di Meglio - ma valorizzata: per funzionare meglio, alla scuola italiana non servono meno docenti, ma insegnanti esperti che, come già ribadito dalla Gilda in una sua proposta, possono svolgere funzioni di tutoraggio per le nuove leve con un part time negli ultimi 5 anni di servizio a stipendio pieno".


Roma, 10 settembre 2014
Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

Allegati

ARGOMENTI:  comunicati, riforma, ocse ,

Stai inviando il link del seguente articolo:

L´anzianità di servizio rende migliore la scuola. No a rottamazione

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 5?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.