stampa questa news Invia questa news ad un amico

Legge stabilità: no a lavoro gratis per commissari interni maturità

» in Comunicati

Il commento della Gilda degli insegnanti sulla misura prevista dalla manovra finanziaria per il comparto scuola


Legge stabilità: no a lavoro gratis per commissari interni maturità giovedì 16 ottobre 2014

"Sarebbe intollerabile impiegare a costo zero i commissari interni per la Maturità. Secondo le anticipazioni riguardanti la Legge di Stabilità approvata ieri sera dal Consiglio dei Ministri, il Governo risparmierebbe 147 milioni di euro modificando l´Esame di Stato ma sulle spalle, ancora una volta, dei docenti".

Così la Gilda degli Insegnanti commenta la misura prevista dalla manovra finanziaria per il comparto scuola.

"Non è possibile che l´assunzione dei precari, cosa buona e giusta alla quale però il Governo è costretto dalla Corte di giustizia europea, debba essere pagata prima dal taglio degli scatti di anzianità e delle supplenze e adesso anche dalla modifica dell´esame di Maturità. Gli insegnanti impegnati nelle commissioni dovrebbero dunque lavorare senza ricevere alcun compenso aggiuntivo o indennità, mentre una parte dei soldi così risparmiati, ben 200 milioni, verrebbe destinata alle scuole paritarie".

"Chiediamo che il Parlamento cambi questa parte della Legge di Stabilità - conclude la Gilda - dimostrando così l´interesse per l´istruzione che deve contraddistinguere un paese civile e che ha a cuore il futuro della nazione e dei giovani".


Roma, 16 ottobre 2014
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

 

Stai inviando il link del seguente articolo:

Legge stabilità: no a lavoro gratis per commissari interni maturità

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.