stampa questa news Invia questa news ad un amico

Elezioni CSPI: vota Gilda per difendere la dignità della funzione docente

» in Comunicati

Appello al voto del coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio


Elezioni CSPI: vota Gilda per difendere la dignità della funzione docente giovedì 23 aprile 2015
Il prossimo 28 aprile si vota per il CSPI (Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione), il nuovo organismo che sostituisce il decaduto Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione e in cui saranno rappresentati gli insegnanti di ogni ordine e grado di scuola, eletti da tutti i docenti su liste nazionali.

Si tratta di un appuntamento importante per la scuola italiana che, attraverso questo organo, potrà finalmente tornare a esprimere pareri obbligatori, seppur non vincolanti per il legislatore, sui provvedimenti che la riguardano. Approvare leggi e decreti sugli ordinamenti e l´organizzazione scolastica in assenza del massimo organo di rappresentanza dell´Istruzione, come sta facendo da due anni a questa parte il Governo, è una inaccettabile forzatura istituzionale che diventa ora un vero pericolo di fronte al progetto di riforma di Renzi sulla Buona Scuola.

Ecco perché è importante votare per il CSPI ed eleggere i docenti della Gilda degli Insegnanti.  Significa dare voce all´unica Associazione professionale dei docenti italiani che non si impegna soltanto nelle pur giuste battaglie sindacali, ma intende difendere i valori fondanti della scuola pubblica statale nel nostro Paese partendo dalla Costituzione.

I valori di libertà dell´insegnamento e le competenze professionali non possono essere ridotte a semplici rivendicazioni sindacali di stampo tradizionale. Ci sono principi che non possono essere svenduti in cambio di vaghe promesse di aumenti stipendiali o sotto il ricatto del merito e della carriera.

Rino Di Meglio
Coordinatore nazionale Gilda degli Insegnanti



ARGOMENTI:  comunicati, CSPI,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Elezioni CSPI: vota Gilda per difendere la dignità della funzione docente

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 3?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.