stampa questa news Invia questa news ad un amico

Esami maturità: un super lavoro per docenti mal pagati e bistrattati

» in Comunicati

Comunicato stampa della Gilda degli Insegnanti.


Esami maturità: un super lavoro per docenti mal pagati e bistrattati mercoledì 24 giugno 2009

La direzione nazionale della Gilda degli Insegnanti rivolge un saluto e un augurio di buon lavoro alle decine di migliaia di colleghi che da domani e fino alla seconda metà di luglio saranno impegnati negli esami di Stato.

"È importante - afferma il coordinatore nazionale della Gilda, Rino Di Meglio - ricordare all´opinione pubblica che si tratta di insegnanti che prestano questo servizio ricevendo compensi irrisori che per quest´anno, in molti casi, non sono stati ancora definiti. E non mancano - ricorda Di Meglio - docenti che non hanno ancora percepito un euro per il lavoro svolto l´anno scorso".

All´impegno per gli esami di maturità, inoltre, si aggiunge quello dei corsi di recupero che, dichiara Di Meglio, "spesso non vengono retribuiti perché le scuole non dispongono delle risorse finanziarie necessarie. Si tratta di un tour de force che, in molti casi, potrebbe costringere gli insegnanti a rinunciare a buona parte dei 36 giorni di ferie previsti dal contratto nazionale".

"Nonostante la serietà e il grande impegno che i docenti dimostrano ogni giorno - conclude il coordinatore nazionale - dobbiamo purtroppo constatare che il loro lavoro continua a non essere apprezzato e valorizzato da chi è al vertice della scuola italiana".

Roma, 24 giugno 2009
Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

ARGOMENTI:  Di Meglio, esame,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Esami maturità: un super lavoro per docenti mal pagati e bistrattati

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 4?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.