stampa questa news Invia questa news ad un amico

Mobilità intercompartimentale, duro colpo per stipendi docenti

» in Comunicati

La denuncia della Gilda sul decreto emanato dal Governo sulla mobilità tra i comparti della Pubblica Amministrazione


Mobilità intercompartimentale, duro colpo per stipendi docenti giovedì 24 settembre 2015
"I docenti che presenteranno domanda volontaria per la mobilità intercompartimentale saranno duramente penalizzati dal punto di vista stipendiale e discriminati, ancora una volta, rispetto alle altre categorie di dipendenti pubblici".

La denuncia arriva dalla Gilda degli Insegnanti che ha esaminato il testo del decreto emanato dal Governo il 26 giugno scorso, in cui sono riportate le tabelle di equiparazione dei vari livelli nelle pubbliche amministrazioni, e quello emanato sempre da Palazzo Chigi il 14 settembre per attuare la normativa in riferimento agli esuberi delle Province.

"Ponendo in relazione i due testi - spiega la Gilda - si evince che conserveranno i livelli retributivi di provenienza soltanto i dipendenti pubblici indicati in decreti come quello emesso per le Province, mentre per tutti gli altri la mobilità intercompartimentale comporterà pesanti restrizioni".

"Secondo le tabelle contenute nel decreto del 26 giugno - prosegue la Gilda - gli insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado saranno inquadrati nell´area III al livello stipendiale F1, cioè quello dei neo assunti, mentre gli Itp (Insegnanti tecnico-pratici), i docenti di infanzia e primaria verranno collocati nell´area I con livello retributivo F2. In pratica, chi chiederà la mobilità intercompartimentale perderà tutta la maggiorazione maturata grazie all´anzianità di servizio e verrà inquadrato come se avesse appena vinto il concorso nell´amministrazione per la quale ha presentato domanda".


Roma, 24 settembre 2015
Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

ARGOMENTI:  comunicati, mobilita, governo,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Mobilità intercompartimentale, duro colpo per stipendi docenti

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.