stampa questa news Invia questa news ad un amico

FGU a MIUR: illegittimo escluderci da incontro su sequenza contrattuale

» in Comunicati

Di Meglio: Convocazione venga revocata e nuovamente indetta in termini di legge, altrimenti adiremo le vie legali


FGU a MIUR: illegittimo escluderci da incontro su sequenza contrattuale martedì 15 marzo 2016
“Il Miur revochi l´incontro fissato per oggi sulla sequenza contrattuale relativa ai licei musicali e la indica nuovamente convocando anche la Federazione Gilda Unams illegittimamente esclusa”. E´ quanto scrive Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Fgu, in un telegramma inviato al ministro dell´Istruzione, Stefania Giannini, e al capo dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e Formazione, Rosa De Pasquale.

“Apprendiamo dagli organi di stampa – si legge nel telegramma - che in data odierna è stata convocata una riunione, a cura del Direttore Generale dott.ssa Maria Maddalena Novelli, avente per oggetto la sequenza contrattuale relativa ai licei musicali. La Federazione Gilda Unams, nonostante sia rappresentativa, è stata esclusa dall´incontro in modo del tutto illegittimo. Per prassi consolidata – spiega Di Meglio – le sequenze contrattuali costituiscono un atto contrattuale autonomo al quale hanno diritto a partecipare tutte le organizzazioni sindacali rappresentative. Chiediamo dunque che la convocazione venga revocata e nuovamente indetta in termini di legge, pena la nullità di quanto venga convenuto. In caso contrario – conclude il coordinatore nazionale - ci riserviamo di adire le vie legali per la tutela dei nostri diritti, nonché per il risarcimento del danno”


Roma, 15 marzo 2016
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

ARGOMENTI:  comunicati, CCNI, licei musicali,

Stai inviando il link del seguente articolo:

FGU a MIUR: illegittimo escluderci da incontro su sequenza contrattuale

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 7?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.