stampa questa news Invia questa news ad un amico

Scatti anzianità. Gilda: primo impegno strappato a Tremonti

» in Comunicati

Il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta l´apertura del ministro Tremonti a trattare per non abolire gli scatti di anzianità per i docenti


Scatti anzianità. Gilda: primo impegno strappato a Tremonti mercoledì 7 luglio 2010
"Apprezziamo la disponibilità dimostrata dal ministro Tremonti a trattare sull´utilizzo del 30% dei risparmi derivanti dai tagli per non abolire gli scatti di anzianità per i docenti".

Così il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta l´apertura del ministro dell´Economia, Giulio Tremonti, intervenuto oggi alla riunione dei responsabili regionali di FGU, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals-Confsal, che si è svolta all´Auditorium di via Rieti.

"Le dichiarazioni di Tremonti, il quale ha ammesso che la manovra correttiva del Governo colpisce due volte la scuola, - afferma Di Meglio - rappresentano un primo impegno. Nei prossimi giorni verificheremo se si riuscirà realmente a raggiungere l´obiettivo di rendere giustizia agli insegnanti italiani, cancellando questa norma iniqua che blocca non solo i contratti, ma anche le progressioni di carriera".

Questa mattina, intanto, si è riunita la direzione nazionale della Gilda degli Insegnanti che, all´unanimità, ha votato una serie di iniziative da mettere in campo durante il prossimo anno scolastico. Tra le azioni di protesta stabilite dalla Gilda, il boicottaggio di tutte le attività non obbligatorie, a partire dall´organizzazione delle gite e dei viaggi di istruzione.

Roma, 24 giugno 2010
Ufficio stampa Gilda Insegnanti

 

ARGOMENTI:  Di Meglio, finanziaria,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Scatti anzianità. Gilda: primo impegno strappato a Tremonti

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.