stampa questa news Invia questa news ad un amico

ENAM: va abolita la trattenuta a carico dei docenti

» in Comunicati

È la richiesta avanzata dalla Gilda degli Insegnanti in seguito alla soppressione dell´Enam e al trasferimento del suo patrimonio all´Inpdap


ENAM: va abolita la trattenuta a carico dei docenti mercoledì 21 luglio 2010

Abolire la trattenuta dello 0,8%, per un totale di oltre 200 euro annui, che grava sugli stipendi dei docenti delle scuole elementari e dell´infanzia.

È la richiesta avanzata dalla Gilda degli Insegnanti in seguito alla soppressione dell´Enam (Ente nazionale assistenza magistrale), approvata dal Senato nel maxiemendamento alla Finanziaria, e al trasferimento del suo patrimonio all´Inpdap.

"Da 15 anni - spiega il coordinatore nazionale, Rino Di Meglio - la Gilda si batte per l´abolizione di questa trattenuta obbligatoria che risale a un decreto del lontano 1947 e che, quando è avvenuto il passaggio al sistema privatistico, non è stata richiamata dal contratto di lavoro".

"Inoltre va sottolineato - aggiunge Di Meglio - che le forme di assistenza offerte dall´Enam non si sono mai adeguate alla mutata realtà storica e sociale del Paese e, quindi, non garantiscono alcun vantaggio sostanziale agli insegnanti. Ecco perché - conclude il coordinatore nazionale della Gilda - chiediamo che, contestualmente alla soppressione dell´ente, venga eliminato anche questo iniquo balzello".


Roma, 21 luglio 2010
Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

Allegati

ARGOMENTI:  Di Meglio, primaria, infanzia, inpdap, enam,

Stai inviando il link del seguente articolo:

ENAM: va abolita la trattenuta a carico dei docenti

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 2?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.