stampa questa news Invia questa news ad un amico

Graduatorie ad esaurimento, nuove faq ministeriali

» in Precari

Chiariti i problemi rilevati per l´inserimento al sistema dei dati relativi ai diversi percorsi abilitanti e per la valutazione dei servizi


Graduatorie ad esaurimento, nuove faq ministeriali giovedì 5 luglio 2012

A seguito di ripetute segnalazioni di disfunzioni o blocchi del sistema informativo, il Miur ha introdotto gli ulteriori e conseguenti adeguamenti alle funzioni informatiche originariamente predisposte.

In data odierna sono state inserite nella area Polis nuove FAQ. Segnaliamo quelle di maggiore interesse.

- Faq n° 1434 -
All´aspirante che possegga la laurea in scienze della formazione primaria sia per l´indirizzo per l´infanzia, sia per la primaria vengono attribuiti 30 punti per ciascuna graduatoria? (modifica della FAQ 11 del 5 aprile 2007 per adeguamento alle istanze on line)

No, il punteggio aggiuntivo dei 30 punti spetta esclusivamente per l´indirizzo conseguito temporalmente per primo, mentre per il secondo indirizzo, in quanto acquisito a seguito di un corso integrativo, spettano 6 punti che saranno attribuiti automaticamente dal sistema sia nel caso in cui la prima abilitazione sia stata già dichiarata nel corso degli anni precedenti, sia nel caso in cui le due abilitazioni siano comunicate entrambe con la stessa istanza di iscrizione nella fascia aggiuntiva per l´a.s. 2012/13.

- Faq n° 1435 -
All´aspirante che si iscrive in graduatoria ad esaurimento per la scuola primaria che abbia conseguito la laurea in scienze della formazione primaria a seguito di un corso abbreviato (es. iscritto al 3° anno) in virtù del riconoscimento di crediti formativi conseguiti in altri corsi di laurea, non vengono valutati i servizi d´insegnamento relativi agli anni in cui ha frequentato il corso di laurea in scienze della formazione primaria? (modifica della FAQ 35 del 15/5/2007 per adeguamento alle istanze on line)

All´aspirante in questione, cui spettano 30 punti, non vengono valutati 4 anni di servizio (durata legale del corso di laurea), a partire da quello in cui si è iscritto per la prima volta (3° anno) e comprendendovi i due anni precedenti (1° e 2°) e quello successivo (4°), anche se il titolo è stato conseguito in anni accademici successivi. Analogamente, se la laurea in questione o l´abilitazione è stata conseguita "fuori corso", il periodo di durata legale del corso decorre dalla data di iscrizione. Pertanto l´aspirante che abbia conseguito il titolo con un corso abbreviato indicherà sempre quattro annualità secondo le indicazioni fornite. Qualora non lo facesse, ed indicasse- tre annualità: il sistema, in sede di presa in carico dell´istanza, decurterà comunque quattro anni, aggiungendo a quelli indicati l´anno precedente la data inizio della durata legale presupponendo la presenza di un anno di corso precedente a quelli indicati;

- due annualità: il sistema, in sede di presa in carico dell´istanza, decurterà comunque quattro anni, aggiungendo a quelli indicati i due anni precedenti la data inizio della durata legale presupponendo la presenza di due anni di corso precedenti a quelli indicati;

- una annualità: il sistema, in sede di presa in carico dell´istanza, decurterà comunque quattro anni, aggiungendo a quello indicato i tre anni precedenti la data inizio della durata legale presupponendo la presenza di tre anni di corso precedenti a quello indicato.

- Faq n° 1436 -
L´aspirante che si iscrive in graduatoria ad esaurimento per aver conseguito una seconda abilitazione, per la quale spettano 6 punti, come deve fare se il sistema chiede comunque la durata legale del corso abilitante?

Il sistema, secondo le indicazioni della nota prot. 13416 del 28 giugno 2007, richiede comunque gli anni accademici di durata legale dei corsi. In questi casi all´aspirante basterà indicare gli anni del primo corso abilitante, per i quali il servizio contemporaneo è già stato decurtato, e non ci saranno ulteriori decurtazioni sul punteggio attribuito. In alternativa, poiché è in corso la rimozione del blocco in caso di mancata indicazione degli anni accademici di durata legale del corso, l´aspirante può attendere che la modifica diventi operativa.

- Faq n° 1440
Come deve comportarsi l´aspirante che, avendo già dichiarato i servizi prestati sulla graduatoria di terza fascia in cui è iscritto con riserva T (ricorso pendente), riceva un messaggio che segnala l´impossibilità di comunicarli contemporaneamente nella fascia aggiuntiva?

Deve rivolgersi all´U.S.P. e chiedere la cancellazione dei servizi dalla graduatoria di terza fascia. Nel caso in cui il ricorso per la posizione di terza fascia avesse esito positivo la graduatoria dovrà essere rivalutata. 


>> Le FAQ



Stai inviando il link del seguente articolo:

Graduatorie ad esaurimento, nuove faq ministeriali

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 5?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.