stampa questa news Invia questa news ad un amico

Graduatorie ad esaurimento - Incontro al MIUR

» in Precari

Resoconto dell´incontro


Graduatorie ad esaurimento - Incontro al MIUR martedì 28 aprile 2009

Si è svolto nella giornata odierna l´ incontro al MIUR convocato per discutere il rinnovo delle graduatorie di istituto relativo al prossimo biennio, nel quale in realtà non si è discusso l´argomento previsto all´ordine del giorno ma alcune problematiche urgenti inerenti la stipula dei contratti mediante scorrimento delle graduatorie ad esaurimento.

Il Dott. Pilo ha illustrato la posizione del MIUR in merito ad alcune problematiche derivanti dalla scelta delle ulteriori province in aggiunta a quella principale per quanto riguarda la stipula dei contratti a tempo indeterminato e determinato.

La rinuncia ad un contratto a tempo indeterminato proposto da una provincia non pregiudica la permanenza nelle graduatorie delle altre province, mentre la rinuncia ad un contratto a tempo determinato, comporta l´ esclusione per un anno dalla stipula dei contratti relativi allo scorrimento della medesima classe di concorso della provincia in questione. La stipula invece di un contratto annuale proposto da una provincia non consente l´ accettazione di analoghi contratti, seppur riferiti ad altre classi di concorso, da parte di altre province.

Vanno determinate (si attendono proposte in tal senso dall´ Amministrazione) le sanzioni da comminare per un anno a chi prima accetta - di persona o per delega - una nomina e poi non assume servizio, mentre per l´abbandono di una supplenza dopo la presa di servizio sembra scontata l´esclusione dalla possibilità di stipulare - sempre per un anno - i contratti a tempo determinato di tutte le graduatorie ad esaurimento e d´ istituto di tutte le province in cui l´ interessato è inserito. Resta ancora da determinare se sarà consentito rinunciare ad una supplenza già accettata fino al 30/6, per altra annuale di altra provincia della stessa o di altra classe di concorso o tipologia di posto.

Al momento sembra che non si voglia consentire l´ inserimento nelle graduatorie ad esaurimento a coloro che, transitati da altro corso di laurea, hanno ottenuto l´ abbreviazione del corso di studi della Laurea in Scienze della Formazione Primaria in anni successivi al 2007/08 anno d´ immatricolazione previsto dal D.M. 42/09, altrettanto dicasi per coloro che, seppur iscritti nell´ anno richiesto, hanno congelato tale iscrizione per frequentare un master o il dottorato di ricerca.

Poichè coloro che stanno frequentando il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria non hanno al momento la possibilità di sapere se potranno conseguire il titolo relativo alla Scuola dell´Infanzia o Primaria, l´ Amministrazione sembra orientata a consentire l´ inserimento con riserva in entrambi i segmenti non solo a chi si si inserisce per la prima volta quest´ anno, ma anche a coloro (in questo caso nel segmento non richiesto nel 2007) che si erano già inseriti 2 anni fa.

Il MIUR non sembra orientato a consentire la cancellazione da una graduatoria di una provincia (per es. rinunciando all´ abilitazione SSIS, per non azzerare il servizio prestato altrove) nè per inserirsi in altra graduatoria della stessa provincia, nè in altra provincia, in quanto considera il servizio che si vorrebbe utilizzare come aspecifico già valutato 2 anni fa o in precedenza.

E´ stata chiarita, infine, la legittimità dell´ inserimento a pettine degli Italiani nelle province di Aosta, Bolzano e Trento nei termini previsti dalle stesse, ma nelle stesse province non è consentito l´ inserimento in coda, mentre gli aspiranti delle suddette province sono liberi d´ inserirsi in coda nelle altre province.

In ogni caso il MIUR darà alle OO.SS. l´ elenco definitivo di eventuali chiarimenti in un prossimo incontro.

Stai inviando il link del seguente articolo:

Graduatorie ad esaurimento - Incontro al MIUR

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 9?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.