stampa questa news Invia questa news ad un amico

Graduatorie ad esaurimento, mancata accettazione di una supplenza: ulteriori chiarimenti dal MIUR

» in Precari

Nota ministeriale 7 maggio 2009, prot. n. 6306


Graduatorie ad esaurimento, mancata accettazione di una supplenza: ulteriori chiarimenti dal MIUR venerdì 8 maggio 2009

Come si era già anticipato in seguito alla riunione del 28 aprile scorso, la rinuncia ad un contratto a tempo determinato proposto da una provincia comporta l´ esclusione per un anno dalla stipula dei contratti relativi allo scorrimento della medesima classe di concorso della provincia in questione.

Con la nota n. 6506 pubblicata il 7 maggio 2009 su sollecitazione delle organizzazioni sindacali il MIUR ha confermato tale interpretazione, conforme peraltro a quanto previsto nel regolamento delle supplenze (dm. 131/07, art. 8, comma 1, lett. a.1).
Nella detta nota si precisa infatti che "in attesa di disciplinare compiutamente gli effetti derivanti da accettazioni e rinunce ad incarichi a tempo determinato di durata annuale e sino al termine delle attività didattiche conferiti sulla base delle graduatorie ad esaurimento, si precisa che la rinuncia a una proposta di assunzione o l´assenza alla convocazione comportano la perdita della possibilità di conseguire supplenze sulla base delle graduatorie ad esaurimento per il medesimo insegnamento e per il medesimo anno scolastico nella sola provincia interessata, mentre non comportano conseguenze nelle altre".


>> Vai allo speciale

Stai inviando il link del seguente articolo:

Graduatorie ad esaurimento, mancata accettazione di una supplenza: ulteriori chiarimenti dal MIUR

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 9?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.