stampa questa news Invia questa news ad un amico

Sequenza contrattale, lo stato dell´arte

» in Mobilità

Resoconto dell´incontro tra le organizzazioni sindacali e l´amministrazione


Sequenza contrattale, lo stato dell´arte martedì 12 luglio 2016
Questo pomeriggio alle ore 15.00 si è svolto l´incontro per la prosecuzione della trattativa sulla sequenza contrattuale per la mobilità 2016/2017 tra le OOSS rappresentative e la Dg personale del MIUR.

L´Amministrazione all´avvio della riunione ha convenuto sulla necessità di modificare la tabella dei titoli che è stata pubblicata anche da alcuni giornali e siti per prevenire la compravendita dei titoli già in corso.

L´Amministrazione, poi, entrando nel merito del testo presentato venerdì dallo stesso MIUR, e che doveva essere la base per la prosecuzione della trattativa, ha chiesto alcune modifiche di sostanza che riconducono alla chiamata diretta.

In particolare ha informato le OOSS che la funzione del sistema metterà a disposizione dei Dirigenti scolastici l´elenco completo dei docenti trasferiti nell´ambito con i titoli presentati da ognuno di loro. A quel punto nulla vieta che i Dirigenti possano scegliere tra tutti coloro che sono in possesso dei quattro titoli, scalando poi su chi ne ha tre, due, uno. Le OOSS hanno protestato che così verrebbe meno l´accordo politico che limitava la scelta solo ai docenti che hanno presentato la domanda nella scuola, riportando nella sostanza la chiamata diretta a discrezione del Dirigenti.

Una seconda modifica riguarda i docenti che sarebbero stati assegnati dagli UUSSRR, che sarebbero assegnati d´ufficio dal Dirigente dell´USR senza fissare modalità di sorta.

A tutte le OOSS è apparsa chiara la volontà del MIUR di reintrodurre la chiamata diretta e di rimangiarsi le concessioni fatte la scorsa settimana.

A questo punto tutte le OOSS hanno abbandonato il tavolo dichiarando inaccettabili le proposte dell´Amministrazione.

Nel frattempo erano state ipotizzate anche le date delle procedure previste della sequenza contrattuale che interesseranno circa 60.000 docenti dei 197.000 coinvolti nella mobilità:
- il 22/07 tutte le scuole dovrebbero pubblicare gli avvisi per i posti disponibili con i quattro requisiti;
- dal 25/07 al 6/08 si apre la funzione per la presentazione dei curricola (requisiti/titoli) da parte dei docenti su istanze online;
- dall´8/08 al 22/08 i Dirigenti scolastici esaminano i requisiti e le candidature del primo ciclo;
- dal 20/08 al 27/08 i Dirigenti scolastici esaminano i requisiti e le candidature del secondo ciclo;
- negli ultimi tre giorni di agosto dovrebbe avvenire l´assegnazione alla sede del docente da parte del Dirigente.A margine dell´incontro sono state comunicate le probabili (quindi non certe) date per la presentazione delle domande di utilizzo e di assegnazione provvisoria nell´ipotesi:
- di tre step, infanzia e primaria dal 23/07 al 30/07; secondaria di primo grado dal 3/08 al 10/08; secondaria di secondo grado dal 13/08 al 20/08;
- di due step, infanzia, primaria, secondaria di secondo grado dal 23/07 al 10/08; secondaria di secondo grado dal 18/08 al 25/08.
Naturalmente nella gran confusione molti dovrebbero fare la domanda al buio, poi se ottenessero la sede nell´ambito che li soddisfa dovrebbero ritirare la domanda.

Stai inviando il link del seguente articolo:

Sequenza contrattale, lo stato dell´arte

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 3?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.