stampa questa news Invia questa news ad un amico

Organici 2011-2012, ripreso il confronto Miur-sindacati

» in Organici

Interlocutorio l´incontro, illustrati i dati previsionali delle iscrizioni


Organici 2011-2012, ripreso il confronto Miur-sindacati sabato 22 gennaio 2011

Il giorno 21 gennaio 2011 ha preso l´ avvio la serie d´ incontri relativi alla determinazione dell´organico di diritto per il prossimo anno scolastico. Il Dott. Chiappetta ha illustrato i parametri adottati per la previsione della consistenza degli alunni che frequenteranno rispettivamente i 3 segmenti dell´ istruzione primaria, secondaria di I e II grado.

In base ai dati previsionali forniti, che tengono conto degli organici di fatto regionali dal 2007/08 al 2010/11, si rileva un lieve decremento complessivo di qualche migliaio di unità - su base nazionale - nell´ istruzione primaria e nella secondaria di II grado, mentre la secondaria di primo grado registra un significativo incremento di oltre 12.000 studenti. Com´era prevedibile, i dati confermano un sensibile decremento nell´Italia meridionale e nelle isole, con l´ aggiunta dell´ Abruzzo, ed un incremento pressoché costante nel Centro-Nord. I dati più difficilmente prevedibili e quantificabili riguardano i flussi migratori degli extracomunitari. Comunque entro 15/20 giorni sarà possibile disporre dei dati pressoché definitivi.

E´ probabile la concessione - su richiesta di qualche Regione - di un rinvio dei termini per le iscrizioni concernenti gli istituti tecnici e professionali.

Per quanto riguarda la determinazione dei posti di sostegno in deroga, ai sensi della sentenza della Corte Costituzionale, e la gestione dello sforamento che ne è derivato (ca. 4.500 posti più del previsto) si è costituito un tavolo paritetico MIUR/MEF che comprende i rispettivi Capi di Gabinetto ed i Direttori Generali del Personale e del Bilancio: in ogni caso i posti non comporteranno nuovi tagli.

Per la ripartizione dei tagli previsti per il 2011/12 si deve valutare se adottarli solo sull´organico di fatto, oppure se "spalmarli" - come del resto si è fatto negli anni scorsi - fra organico di diritto e di fatto.

Il DG del Personale ha comunicato la prevedibile rinuncia - su pressione della Funzione Pubblica - alla proroga di tutte le operazioni, fra cui le immissioni in ruolo che, pertanto, dovranno concludersi entro il 31 luglio e non più entro il 31 agosto come disposto nell´ultimo biennio.

Il Dott. Chiappetta ha evidenziato alcune criticità che possono rendere difficoltosa la gestione degli organici, a causa del prevedibile esubero che potrebbe riguardare, per es. i docenti dell´A051 dei licei scientifici, qualora dovessero essere accolte tutte le richieste di adozione dell´indirizzo di scienze applicate formulate da numerose Regioni.

Altre situazioni problematiche potrebbero interessare l´ esubero nell´istruzione tecnica e professionale che registrano un decremento di iscrizioni.

Per quanto riguarda l´istruzione degli adulti, certamente sarà rinviata di un anno l´emanazione del relativo regolamento, mentre entreranno in funzione i CC.PP.AA. ai cui dirigenti sarà affidata la supervisione sui trienni dei corsi serali che continueranno a funzionare presso gli attuali istituti superiori, per non disperdere il patrimonio tecnico-laboratoriale e di competenze in loro possesso.
Tali centri non saranno, in nessun caso, costituti nell´ottica del taglio delle risorse di personale, di cui si intende conservare interamente il patrimonio professionale.

I licei musicali attualmente in funzione sono 46, mentre 5 sono i licei coreutici, tutti attivati presso i convitti. Numerosissime sono, tuttavia, le richieste di attivazione in tutto il territorio nazionale; di questi aspetti si parlerà in un prossimo incontro.

Il Miur, infine, ha fornito i quadri orari e le confluenze degli insegnamenti nelle classi di concorso del secondo anno dei vari indirizzi previsti dalla riforma.

Il prossimo incontro è programmato per il 2 febbraio.

Stai inviando il link del seguente articolo:

Organici 2011-2012, ripreso il confronto Miur-sindacati

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.