stampa questa news Invia questa news ad un amico

Adozione libri di testo, in arrivo l´ordinanza

» in Libri di testo

Nuove adozioni dovrebbero essere consentite solo per il triennio dei professionali, per i libri fuori catalogo e per le attivazioni di nuovi indirizzi


Adozione libri di testo, in arrivo l´ordinanza giovedì 14 maggio 2020
Il giorno 14 maggio 2020, alle ore 11.00, si sono riunite in videoconferenza le delegazioni dell´Amministrazione (DG-Ordinamenti dott.ssa Palermo e dott. Lombardo) e delle OOSS firmatarie per discutere il seguente odg: informativa sull´ordinanza in materia di adozioni dei libri di testo (art. 2, comma 1, lett. d) DL n. 22 del 2020.

L´incontro è stato convocato dall´Amministrazione, che ha ravvisato l´urgenza dell´informativa, nella serata del 13 maggio 2020. Le OO.SS. hanno preso atto dell´urgenza e hanno chiesto che su ogni ordinanza prevista dal decreto 22/2020 sia fornita da parte del ministero una puntuale informazione anche con l´invio delle bozze.

La Dott.ssa Palermo ha illustrato le linee generali e il contenuto dell´O.M. che devono rispondere a quanto
previsto dall´art. 2, c. 1, lett d) del Decreto 22 aprile 2020. La novità riguarda la possibilità di confermare la
delibera del Collegio docenti per l´adozione dei libri di testo già fatta per l´a.s. 2019/2020 anche per il prossimo
a.s. 2020/2021, facendo salvi gli scorrimenti.

In particolare sono state definite due specifiche procedure:
1- I libri vengono confermati con atto unilaterale dopo la ricognizione effettuata dal D.S. (atto dichiarativo) nel rispetto delle competenze degli organi collegiali (non è prevista alcuna discrezionalità del Ds);
2- Le nuove adozioni, là dove sono necessarie per nuovi indirizzi, libri fuori catalogo, ecc., dovranno seguire la procedura ordinaria: consigli di classe - Collegio dei Docenti per la delibera da effettuarsi entro il giorno 8 giugno.

In concreto l´adozione dei nuovi libri di testo, a detta dell´Amministrazione, dovrebbe essere consentita per il
triennio dei professionali, per i libri fuori catalogo e per le attivazioni di nuovi indirizzi. Il Collegio dei Docenti, sempre secondo l´Amministrazione, potrebbe essere convocato anche su richiesta di un terzo dei componenti, come stabilito ordinariamente, in caso di inerzia o provvedimento unilaterale del DS.

La delegazione della FGU-Gilda degli Insegnanti ha espresso la necessità di specificare nel dettaglio le procedure garantendo le prerogative degli organi collegiali.
Inoltre, essendo la scelta dei libri di testo espressione dell´autonomia didattica e della libertà di insegnamento la delegazione della FGU-Gilda degli Insegnanti ha chiesto di garantire, attraverso il Consiglio di classe, la possibilità ai docenti che vogliono effettuare una nuova adozione la possibilità di esercitare tale diritto.
Per questo la modalità di richiesta del Collegio docenti non può essere limitata alla raccolta firme di un terzo dei componenti, ma deve essere anche estesa alle richieste dei Consigli di classe, altrimenti il rischio è di affidare alla discrezionalità del DS la possibilità di confermare automaticamente i libri di testo.

Si è proposto pertanto di integrare l´OM con la possibilità di verificare nei singoli consigli di classe, anche per vie brevi con l´intermediazione del coordinatore di classe, se vi è necessità di modificare le adozioni dei libri di testo per il prossimo a.s. e, nel caso i consigli esprimano l´opportunità di modifiche, si debba convocare il collegio dei docenti per la delibera. Ciò è ancora più plausibile di fronte alla necessità di convocazione dei Collegi dei Docenti a distanza anche per altre deliberazioni concernenti la fine dell´anno scolastico (valutazione, esami, ecc.).​

La delegazione ha chiesto all´Amministrazione di avere al più presto il testo della bozza dell´O.M. per esprimere in tempi rapidissimi le osservazioni per le eventuali modifiche.

La Dott.ssa Palermo ha convenuto sulla necessità di garantire la libertà di insegnamento, attraverso la scelta dei libri di testo, e la centralità agli organi collegiali, ma esprimendo la sua preoccupazione circa i tempi delle procedure da attivare.

In merito al testo richiesto sarà il Gabinetto del Ministro a decidere se e quando trasmetterlo alle OO.SS..


ARGOMENTI:  libri di testo,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Adozione libri di testo, in arrivo l´ordinanza

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 9?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.