stampa questa news Invia questa news ad un amico

Avviamento pratica sportiva, utilizzo delle economie

» in Fondo istituzione scolastica

Esiti della prima rilevazione on line sull´attivazione dei progetti di scuola


Avviamento pratica sportiva, utilizzo delle economie venerdì 22 ottobre 2010

Lo scorso 19 ottobre presso il MIUR si è tenuto un tavolo di confronto tra il MIUR (Ufficio 7° - Dott. Filisetti e Pilo) e le OO.SS., così come previsto dall´intesa del 18 maggio scorso, per dirimere eventuali problematiche insorte in conseguenza della citata intesa e per stipulare eventuali ulteriori accordi al fine di definire la destinazione di eventuali economie derivanti all´accordo medesimo.

Nella prima ampia parte dell´incontro, presenti anche esponenti dell´Ufficio 5° (Dott. Gueli ed altri) si è approfonditamente discusso della questione inerente i finanziamenti per l´art. 87 del CCNL(attività di avviamento alla pratica sportiva).

In apertura il Dott. Filisetti, riguardo la quantificazione delle economie dell´a.s. 2009-2010, ha rappresentato la seguente situazione: 2.344 scuole non hanno attivato alcun progetto e quindi non hanno utilizzato 13.467.000 euro loro assegnati; altre 5.226 scuole hanno speso una somma più bassa rispetto a quella assegnata, determinando ulteriori economie pari a 9.984.524 euro. Pertanto il totale delle economie per l´a.s. 2009-2010 ammonta a 23.451.527 euro.

Quindi si è aperta un´ampia discussione in cui le posizioni sindacali, sia sulle proposte di utilizzo di tali economie e sia sulle modalità di applicazione dell´intesa del 18 maggio 2010, erano, soprattutto inizialmente, variegate ed in parte contrastanti.

La nostra delegazione:

- ha rappresentato l´esigenza di continuare a tutelare tale specifica attività scolastica, in quanto da decenni costituisce un fondamentale momento di aggregazione, socializzazione e promozione di una corretta cultura sportiva, anche al fine di contrastare il disagio giovanile e di offrire esperienze motorio-sportive anche ai meno abbienti;

- ha ampiamente dimostrato, al contrario di quanto ritenuto da altre sigle sindacali, che le ingenti economie sono la diretta conseguenza del rigido meccanismo previsto dall´accordo del novembre scorso e non dalla mancanza d´interesse per tale attività;

- ha quindi in solitario proposto che tali economie, essendo state causate dal meccanismo stesso e non avendo avuto la possibilità di ridistribuirle sulla stessa attività per l´anno passato, possano essere riutilizzate, se necessario anche tutte, sulla stessa attività, per il corrente a.s., al fine di finanziare il più possibile i reali progetti delle scuole, anche in aggiunta ai finanziamenti già assegnati;

- ha condiviso con le altre OO.SS. la necessità, comunque, di assegnare al più presto una quota base (3.044 euro) a tutte le scuole che non hanno potuto attivare alcun progetto per mancanza di cattedre di Ed. Fisica in O.D. (utilizzando a tale scopo una piccola parte delle economie di cui sopra);

- ha contribuito, insieme con le altre OO.SS., a convincere l´amministrazione a far pervenire in tempi brevi un´ulteriore comunicazione alle scuole, affinchè le stesse possano indicare il reale fabbisogno finanziario previsto per il proprio progetto, al fine di verificarne la differenza in più o in meno rispetto al budget assegnato.

In conclusione si è stabilito che, effettuata entro la fine di ottobre 2010 questa ulteriore operazione, nella prossima riunione, sulla base del fabbisogno totale richiesto dalle scuole, si deciderà in che modo riutilizzare le economie di questo stesso anno, oltre che a stabilire la destinazione della rimanente parte delle economie dell´anno precedente.

Successivamente si è discusso del compenso previsto per i Coordinatori provinciali di Ed. Fisica, in quanto l´amministrazione stessa ha chiesto alle OO.SS. di valutare la congruità del compenso previsto rispetto alla complessa e delicata mansione ricoperta.

Ache in tal caso le posizioni sindacali sono state variegate. La nostra delegazione, preso atto delle osservazioni dell´amministrazione e delle varie posizioni sindacali, si è riservata di approfondire l´argomento e di presentare una proposta compiuta alla prossima riunione.

Stai inviando il link del seguente articolo:

Avviamento pratica sportiva, utilizzo delle economie

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 9?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.