Mobilità 2014-2015, pubblicata l´ordinanza. Pronta la modulistica

Termini di scadenza per la presentazione delle domande: dal 28 febbraio al 29 marzo 2014

lunedì 3 marzo 2014

Come anticipato, con nota prot. n. 655 del 28 febbraio è stata trasmessa l´ordinanza ministeriale n. 32 oncernente le norme di attuazione del C.C.N.I. in materia di mobilità del personale docente, educativo ed ata per l´anno scolastico 2014/2015.

Le novità del CCNI sono quelle illustrate nella nostra video guida, alla quale si rimanda. 

Il termine iniziale per la presentazione delle domande di movimento per il personale docente ed educativo è fissato al 28 febbraio ed il termine ultimo è fissato al 29 marzo 2014.

La presentazione delle domande va effettuata obbligatoriamente via web utilizzando l´applicazione del MIUR "istanze on-line".

Di seguito lo scadenzario per le successive operazioni e per la pubblicazione dei movimenti :

a) personale docente

scuola dell´infanzia
- termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 11 aprile
- pubblicazione dei movimenti: 6 maggio

scuola primaria
- termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 6 maggio
- pubblicazione dei movimenti: 27 maggio

scuola secondaria di I grado
- termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 26 maggio
- pubblicazione dei movimenti: 17 giugno

scuola secondaria di II grado
- termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 14 giugno
- pubblicazione dei movimenti: 4 luglio

b) personale educativo

- termine ultimo comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili: 5 maggio
- pubblicazione dei movimenti: 26 maggio.

Il personale docente ex art. 5, commi 1 e 2 del C.C.N.I (Rientri e restituzioni al ruolo o qualifica di provenienza), ai fini dell´assegnazione della sede di titolarità prima delle operazioni di mobilità, deve presentare domanda entro il 14 marzo 2014.  Nell´impossibilità di ottenere le sedi richieste, per mancanza di disponibilità, gli interessati sono riammessi nei termini e possono
presentare domanda di mobilità per l´assegnazione della sede definitiva nel corso delle operazioni di movimento

In allegato il testo dell´ordinanza ministeriale, con la nota di trasmissione.

Pubblichiamo anche gli allegati e i moduli di domanda, appena trasmessi dal Miur.