Risorse aree a rischio: stipulato il CCNI

Confermata la validità dei parametri utilizzati negli anni precedenti

martedì 16 settembre 2014

Questo pomeriggio si è svolto l´incontro tra le OOSS e il MIUR (Direzione ex-bilancio e Direzione studente), avente, tra gli argomenti all´odg. la firma dell´ipotesi di CCNI sui criteri e parametri di attribuzione delle risorse per le scuole in aree a rischio educativo, con forte processo immigratorio e contro la dispersione scolastica a.s. 2014/15.

L´Amministrazione, rappresentata dal nuovo direttore, dott. Jacopo Greco, ha presentato l´ipotesi di CCNI sulle aree a rischio, che è stata firmata dalle OOSS.

Pubblichiamo in allegato il testo e le cifre ripartite per regioni.

Le OOSS hanno chiesto una nota di accompagnamento nella quale ricordare che le somme del CCNI possono sommarsi con quelle destinate al contrasto della dispersione scolastica stanziate dal DM Carrozza.