La Buona Scuola: fumata nera, nessuna novità

E´ quanto dichiara Rino Di Meglio a seguito dell´incontro su "La Buona Scuola" avvenuto oggi pomeriggio al Miur

lunedì 16 febbraio 2015
"Dall´incontro su "La Buona Scuola" avvenuto oggi pomeriggio al Miur non è emersa alcuna novità: il ministro Giannini si è limitata a comunicare ai sindacati che le bozze dei provvedimenti non sono ancora pronte e che, dunque, non è ancora possibile discutere nel merito delle questioni contenute nella riforma".

E´ quanto dichiara Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, il quale ha ribadito il totale dissenso ad accettare eventuali modifiche per via legislativa di materie come l´orario di lavoro e la retribuzione dei docenti, che costituiscono oggetto di trattativa sindacale.

"Sul progetto del governo Renzi - aggiunge Di Meglio - la Gilda ha sottolineato che sarebbe stato opportuno far esprimere il Consiglio superiore della Pubblica Istruzione, cioè l´organismo tecnico-consultivo che avrebbe dovuto sostituire il Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione di fatto sopresso ma che, nonostante una sentenza del Tar Lazio, il Miur non ha ancora provveduto a costituire. In merito a questo tema, il ministro Giannini ha spiegato che è atteso a breve il parere del Consiglio di Stato, dopo il quale il ministero si attiverà per indire le elezioni dei componenti del Cspi".


Allegati