La Buona Scuola: Governo e Miur irrispettosi verso sindacati

Scandaloso che un quotidiano nazionale oggi riporti anticipazioni dettagliate sul piano di assunzioni previsto dal decreto "la Buona Scuola"

giovedì 19 febbraio 2015

Riteniamo scandaloso che un quotidiano nazionale oggi riporti anticipazioni dettagliate sul piano di assunzioni previsto dal decreto "la Buona Scuola" mentre appena tre giorni fa il ministro Giannini non ci ha fornito alcuna notizia durante l´incontro avvenuto al Miur.

E´ quanto dichiara Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, riferendosi a un articolo pubblicato oggi da la Repubblica, sottolineando come questo modus operandi sia irrispettoso nei confronti di chi rappresenta migliaia e migliaia di docenti.Oltre a contestare il metodo adottato da governo e ministero, Di Meglio solleva critiche anche in merito alle scelte che Renzi e il dicastero di viale Trastevere intenderebbero adottare per sanare il grave fenomeno del precariato nella scuola italiana:

Secondo quanto riportato dalla stampa, è evidente che molti insegnanti resterebbero tagliati fuori dal piano di stabilizzazioni, con il rischio di provocare così un ampio contenzioso.

Ci auguriamo, invece, - conclude il coordinatore nazionale della Gilda - che le modalità di assunzione dei precari siano tali da rispettare pienamente la sentenza emanata dalla Corte di Giustizia europea lo scorso 26 novembre e che non vengano deluse le attese dei tanti colleghi da anni in servizio con contratti a tempo determinato.

Allegati