stampa questa news Invia questa news ad un amico

Scatti di anzianità, proclamato lo stato di agitazione

» in Sciopero

La Gilda scrive ai Ministri dell´istruzione e della funzione pubblica per attivare il tentativo di conciliazione


Scatti di anzianità, proclamato lo stato di agitazione giovedì 4 ottobre 2012

La Gilda degli insegnanti, insieme con Cisl Scuola, Snals Confsal e Uil Scuola, ha  proclamato lo stato di agitazione del personale appartenente al Comparto dei lavoratori della scuola.

Lo stato di agitazione è motivato dalla mancata emanazione dell´atto di indirizzo all´Aran, finalizzato all´individuazione, per via negoziale delle risorse aggiuntive a quelle già certificate, per il recupero dell´anno 2011, ai fini dell´attribuzione delle posizioni stipendiali previste dal vigente CCNL.

Va ricordato l´impegno del ministro Profumo, del giugno scorso, ad emanare l´atto di indirizzo, in attuazione di quanto previsto dalla legislazione vigente. I sindacati sono ancora in attesa di essere convocati.

"Siamo stanchi di prese in giro" ha dichiarato il coordinatore nazionale, Rino Di Meglio, dinanzi all´assemblea nazionale della Gilda degli insegnanti svoltasi ad Amantea dal 28 al 30 settembre scorsi.  Si ritiene pertanto necessario -  ha aggiunto Di Meglio -  lo sciopero per ottenere il pagamento degli scatti di anzianità più volte promessi dal governo.

In un video a cura di Gilda TV l´intervento del coordinatore nazionale all´assemblea nazionale di Amantea.


ARGOMENTI:  retribuzioni, sciopero, anzianita,

Stai inviando il link del seguente articolo:

Scatti di anzianità, proclamato lo stato di agitazione

La TUA email

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

Misura antispam

Quanto fa 3 piu' 7?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.